Insegnanti

Valeria Benedetti Michelangeli

Diplomata in Recitazione presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Segue corsi di specializzazione presso il GITIS di Mosca e la Guildhall School of Music and Drama di Londra. Ha partecipato a diverse edizioni della Scuola europea per l’arte dell’attore lavorando con i docenti N. Karpov e V. Skorik (GITIS – Mosca) B. Tobias e J. Mesalles (Accademia d’Arte Catalana – Barcellona).Ha partecipato al Seminario Voce e Teatro presso il Centre Internationale Roy Hart – Malérargues, Francia, con i docenti J. Theron e V. Manley. Ha studiato inoltre con Elisabeth Kemp (Actor Studio), con Mamadou Dioume e Hassan Kouiatè. Dal 1995 ha continuato la sua formazione per l’insegnamento come assistente e poi co-docente con N.Karpov, A. Woodhouse, I. Promptova, N. Zvereva. Dal 2000 al 2003 è Tutor per i corsi di Recitazione presso la Scuola Nazionale di Cinema – Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma dove tutt’ora insegna Voce. E’ co-fondatrice del Centro Internazionale La Cometa Di Roma dove insegna Voce e Recitazione, ed è docente di Voce presso il Centro Studi Acting dal 2007. Insegna a San Miniato nel progetto Prima del Teatro, luogo di scambio internazionale sulla formazione attoriale.

Alberto Bellandi

Formazione Corso biennale di formazione teatrale presso il Centro Universitario Teatrale di Brescia “C.U.T la Stanza” (96) Diploma di recitazione presso il “Centro Internazionale La Cometa” (1999) Docenti: Nicolai Karpov, Alan Woodhouse, John Dean, Giovanni Lombardo Radice, Lilli Cecere, Valeria Benedetti Michelangeli, Irina Promptova, Gabriella Borni, Marina Garroni. Workshop sui canti tradizionali liturgici georgiani condotto da Jaroslaw Fret direttore delGrotowski Institute” di Wroclaw, Polonia. Attore e danzatore della compagnia L’impasto Comunità teatrale nomade dal 2000 al 2003 (L’agenda di Seattle – Il quartiere) , attore nella compagnia di Beato Angelica (Il servitore di due padroni -Il bugiardo – Il borghese gentiluomo – Gli Eneadi), Teatropersona (Theresienstadt), Balletto Civile (Creatura). Collabora come responsabile dei movimenti di scena agli spettacoli “Il borghese gentiluomo” e “i Karamazov” per la regia di Marinella Anaclerio; “Romeo e Giulietta” , “le nozze di Figaro” e ”Nabucco” regia di Gigi Proietti; “Coriolano” regia di Roberto Cavosi; “Molto rumore per nulla”, “Come vi piace” e “Il mercante di Venezia” regia di Loredana Scaramella; “Eroi” di Alessandro Berti; “i due gemelli Veneziani” e “Arlecchino Don Giovanni” per la compagnia Pantakin da Venezia.

Didattica Docente di Movimento Scenico presso: Centro internazionale la Cometa – Roma, Centro Studi Acting, Roma – Teatro della Dodicesima – Roma, Nuovo spazio Teatro – Nettuno, Le città del teatro – Ancona, Scuola popolare di teatro C.S.S. di Udine. Nel 2013 ha creato i Movimenti Scenici Coreografici per ROMEO E GIULIETTA di Shakespeare diretto da Gigi Proietti presso il Teatro Globe di Roma, e per RUGANTINO di Garinei e Giovannini con Enrico Brignano.

Alessandro Di Marco

Laureato in lettere classiche, insegna dizione, lingua e letteratura italiana, greca e latina; attore e regista, allievo e poi collaboratore di Lucilla Lupaioli, ha studiato, fra gli altri, con Beatrice Bracco, Valeria B. Michelangeli, Marco Vallarino, Mauro Pini, Alex Guerra, e con Patrizia Schiavo, che l’ha diretto nello spettacolo “Umane gesta” di Lucilla Lupaioli sul palco del Gay Village 2001. Ricercatore nel campo delle arti sceniche, della recitazione e della parola, è co-fondatore, insieme a Lucilla Lupaioli, Claudio Renzetti e Marika Cazzaniga, di Bluestocking nata nel 2010 e dell’Associazione Metamorphè, con la quale ha messo in scena: “L’opera del mendicante” di John Gay regia di A. Guerra e M. Formiconi, “Toro seduto”, scritto e diretto da Michele Franco con il patrocinio della Provincia di Roma “Scenari al di là delle barriere: un teatro per l’integrazione”, “Tuttonostro” sul tema della omogenitorialità – menzione speciale drammaturgia Festival Teatro Dei Fiori di Pescia – scritto e diretto insieme a Claudio Renzetti e Valentina Reginelli, (Europride di Roma, Rassegna “Il garofano verde” diretta da Rodolfo Di Giammarco). Autore con Lucilla Lupaioli di “Mediterraneo” diretto da Beatrice Bracco, è nel cast di “Il Minotauro” da Dürrenmatt, protagonista di “Paradise Hotel” nel 2008 e di “Cosìnterra” nel 2009, diretti da L. Lupaioli. Dirige “Alla voce tripalio” di Sara Rosenberg, (2008) ,“Bric a Brac” (2011) e “Primodicembre” di L. Lupaioli in scena all’Auditorium e presso la Casa Famiglia Villa Glori. Con Bluestocking, realizza il progetto “Il Viaggio dell’Eroe” Scuderie della Casa dei teatri nei mesi di ottobre/novembre 2012. Nel 2013 è protagonista al Todi Festival della commedia SIAMOTUTTIGAY (Teatro Ambra Garbatella 2015 e Teatro Lo Spazio 2016); guida il gruppo di Teatro del Liceo Plinio – con il quale ha realizzato lo scorso anno lo spettacolo UNO SQUALO SPLENDENTE” di Mark Ravenhill sul bullismo e l’integrazione.

Emira Dervinyte

Cantante lituana, diplomata in Direzione di Coro presso il Conservatorio M.K. Ciurlionis di Vilnius, si laurea in DIREZIONE di CORO e in CANTO LIRICO presso l’Accademia Musicale della Lituania.
Abilitata all’insegnamento del Canto, direzione di Coro, pianoforte e materie complementari, si perfeziona in Arte drammatica presso l’ Accademia Musicale della Lituania e in Canto Gregoriano presso il Pontificio Istituto di Musica sacra di Roma. Componente dell’Ensemble di rappresentanza della Musica Lituana di Vilnius, direttrice del coro giovanile Lengvosios pramones technikumas, insegna Canto Lirico presso il conservatorio M.K. Ciurlionis.
Nel 1991 è tra i vincitori del concorso internazionale per cantanti lirici Cascinalirica di Pisa e del concorso internazionale Mario Del Monaco di Castelfranco Veneto (Treviso).
Cantante di musica da camera e Opera lirica, si esibisce in Italia e in USA, fra il 1986 e il 1995 e, negli stessi anni, insegna Musica sacra e profana presso il Collegio di San Casimiro di Roma. Nel 2005 presta la sua professionalità nella direzione del coro dei dipendenti di RAI Cinema per la realizzazione di un CD di beneficenza in favore dell’ ospedale Bambin Gesù di Roma.
Insegna canto ad attori e cantanti e, dal 2005, cura il perfezionamento dei cantori delle associazioni corali Orazio Vecchi, la Fenice, Donna Olimpia di Roma.

Giovanna Muschietti

Laureata in pittura all’Accademia di Belle Arti di Roma nel 2004, lavora per anni come grafica e, attratta dall’arte nei suoi molteplici linguaggi, si accosta al teatro. Nel 2010 si diploma presso il Centro Studi Acting e negli anni successivi al diploma segue i corsi della scuola come assistente di Lucilla Lupaioli. Lavora come attrice in Declinazione Femminile, affrontando nove monologhi di Franca Valeri nel 2012. Nel 2011 è diretta da Alessandro Di Marco e Claudio Renzetti in Tuttonostro, in scena al Garofano Verde, rassegna di teatro omosessuale curata da Rodolfo Di Giammarco, e sul palco dell’ Europride nello stesso anno. Sempre nel 2011 lavora in Totally over you di Mark Ravenhill e ne Il fu Mattia Pascal di Tullio Kezich. Nel 2010 è diretta da Lucilla Lupaioli sia in Miosangue, tratto da un’idea di Furio Andreotti, che in Slow Food di A.A.V.V. Nello stesso anno affronta Il Gabbiano e Tre sorelle di A. Cechov, in uno spettacolo dal titolo Ritratti, nel 2009 prende parte ad Eroi uno spettacolo corale con testi di A.A.V.V. e nel 2008 è in scena con Bambole, uno studio su Casa di Bambola di Henrik Ibsen, tutte produzioni del Centro Studi Acting. Accanto all’attività sul palcoscenico lavora dietro le quinte come assistente alla regia in Pennuti, di Lucilla Lupaioli con Massimo De Santis e in Bric a Brac, diretto da Alessandro Di Marco.

Oggi collabora con il Centro Studi Acting e con la compagnia Bluestocking ed è docente del corso Acting Yoga, disciplina che sta sviluppando grazie alle sue competenze radicate nelle arti sceniche e nelle specifiche dello Yoga che incontra grazie al suo percorso personale e che oggi occupa uno spazio molto significativo nella sua vita; nel 2016 ottiene la certificazione RYT200 (Registered Yoga Teacher) riconosciuta a livello internazionale da Yoga Alliance e a livello nazionale da CSEN/CONI.